Rumore

Paolo Cognetti, Rinascita

Stefano Morelli

Non si tratta di erudizione tecnico/simbolica alla Allevi e nemmeno dell’eleganza filosofica einaudiana (benchè in Viagem non siano assenti le corrispondenze): Rinascita pone piuttosto, con umiltà poetica, l’accento sui riflessi emotivi e materici dell’umano. Chopin colorava di notturno gli orizzonti, Cognetti se volete ne estrapola le albe più intimiste e meditative, senza disdegnare Tori Amos.

Share:
© 2017 Paolo Cognetti | Privacy Policy